Enti regionali. Gli ultimi decreti del Presidente Christian Solinas tra nomine e proroghe.

Dopo le recenti nomine dei DG della Sanità isolana, per certi versi disruptive pensando alla precedente lottizzazione partitocratica della sanità regionale, oggi sono stati pubblicati gli ultimi decreti del Governatore Christian Solinas relativi alle nomine dei vertici di alcuni enti regionali.

Per quanto riguarda l’ERSU Cagliari, con il decreto 5 del 4 gennaio 2022, è stato riconfermato per 60 giorni l’attuale commissario Gian Michele Camoglio, con il compito di provvedere alla gestione dell’Ente per il tempo strettamente necessario alla ricostituzione del Consiglio di amministrazione. Una ricomposizione ancora ‘in progress’ non essendo stati ancora comunicati dal Consiglio regionale, i due nominativi dei componenti del consiglio di amministrazione in rappresentanza della Regione… alla luce dei disagi quotidiani vissuti dagli studenti dell’Ateneo cagliaritano, un ritardo che conferma ancora una volta la sensibilità, nonché la mancanza di tempistica dell’Aula verso le principali questioni legate ai/alle giovani sardi/e.

LEGGI ANCHE:  Oristanese fuori dal piano di potenziamento del Corpo Forestale, Alessandro Solinas: "Garantire ricambio generazionale".

Provvedimento analogo è stato disposto per l’Ente Acque della Sardegna (ENAS), dove è stato confermato il commissario Alberto Piras per i prossimi due mesi, l’AREA – l’Azienda Regionale per l’Edilizia Abitativa – dove resta il commissario Adamo Pili “per il tempo strettamente necessario alla nomina dell’organo di amministrazione”, l’ARGEA – l’Agenzia per la gestione e l’erogazione degli aiuti in agricoltura – che per i prossimi mesi vedrà confermata la commissaria Patrizia Mattioni, LAORE (l’Agenzia per l’attuazione dei programmi regionali in campo agricolo e per lo sviluppo rurale), nella quale è stato confermato il commissario straordinario Gerolamo Solina. Proroga di sei mesi anche per il commissario Francesco Baule nell’Agenzia per la ricerca in agricoltura (AGRIS Sardegna) e di due mesi per Giovanni Caria all’Agenzia forestale regionale per lo sviluppo del territorio e l’ambiente della Sardegna (FoReSTAS).

LEGGI ANCHE:  Oristano. Chiusa la Scuola paritaria del Sacro Costato per un caso di Covid-19.

Su tutt’altro fronte, quello della stabilità, Stefania Masala sarà la nuova direttrice generale dell’Agenzia Sarda delle Entrate per i prossimi 5 anni.

foto Sardegnagol riproduzione riservata