Elefsina, Timișoara e Veszprém sono le capitali europee della cultura 2023.

Nel 2023, Elefsina (Grecia), Timișoara (Romania) e Veszprém (Ungheria) riconquistano il prestigioso titolo di Capitali europee della cultura. Per tutto il 2023, le nuove Capitali Europee della Cultura celebreranno questo titolo attraverso eventi, mostre e performance.

Per celebrare l’occasione, il 9 gennaio il vicepresidente Margaritis Schinas parteciperà alla cerimonia di consegna dei premi prevista ad Atene nel Museo dell’Acropoli. L’evento sarà anche l’occasione per ripercorrere l’anno passato e celebrare le Capitali della Cultura 2022, ovvero Esch-sur-Alzette (Lussemburgo), Kaunas (Lituania) e Novi Sad (Serbia).

Il titolo di Capitale europea della cultura celebra la ricchezza e la diversità delle culture in Europa, stimolando il turismo sostenibile e lo sviluppo delle città attraverso la cultura. “Per essere selezionate – ricordano dalla Commissione UE – le città devono istituire un programma culturale con una forte dimensione europea, incoraggiando il coinvolgimento attivo dei loro abitanti e delle loro comunità”.

LEGGI ANCHE:  Azioni Marie Skłodowska-Curie: due nuovi bandi a sostegno dei ricercatori europei.