Dinamo Women, domani trasferta alla Segafredo Arena. Restivo: “Bologna avversario ostico”.

Dopo la storica vittoria sul Friburgo nell’EuroCup le Dinamo Women sono tornate in palestra per la preparazione della sfida con la Virtus Bologna alla Segafredo Arena in programma domani alle 15. Un appuntamento ‘ostico’ per coach Antonello Restivo: “Bologna è una delle migliori squadre del campionato: in estate hanno fatto un mercato pazzesco a partire dal ritorno in Italia di Cecilia Zandalasini, sicuramente la giocatrice italiana più forte in circolazione. La società ha confermato le senatrici che hanno sposato fin dall’inizio l’avventura nella femminile delle V nere ovvero Elisabetta Tassinari, Alessandra Tava, Maria Beatrice Barberis e Valeria Battisodo. A questa ossatura di giocatrici nostrane – prosegue – si sono aggiunti i preziosi innesti delle straniere: a partire dalla play-guardia di nazionalità croata, classe 1997, Ivan Dojkic molto brava in campo aperto e con la palla in mano, e quelle che sono candidate come stelle del nostro campionato ovvero le due americane Brianna Turner e Myisha Hines-Allen“.

LEGGI ANCHE:  La guardia polacca Makurat arriva alla Dinamo.

Una trasferta difficile ma non impossibile dato l’entusiasmo in casa Dinamo dopo la vittoria in EuroCup: “Tenevamo tantissimo a ottenere la vittoria su Friburgo perché, anche a costo di sembrare ripetitivi, è un traguardo storico e volevamo ricompensare il pubblico e la società che ci stanno sostenendo tanto. Siamo carichi, vogliamo andare a Bologna per cercare di confermare il momento di crescita che abbiamo, al di là del potenziale della Virtus che è importante. Dopo la vittoria in coppa abbiamo l’energia dettata dall’entusiasmo ma allo stesso tempo la necessità di ricaricare a stretto giro le pile mentali”.