Decreto Accise: prorogate al 18 novembre le riduzioni sulle aliquote.

Nel corso dell’ultimo Consiglio dei ministri del Governo Draghi sono state prorogate le misure in materia di accise e IVA sui carburanti.  Al fine di contrastare il perdurare della crisi energetica e, in particolare, l’aumento dei costi dei carburanti, in continuità con gli interventi emergenziali adottati nel corso del 2022, fino al 18 novembre 2022, saranno prorogate le riduzioni delle aliquote di accisa su prodotti energetici utilizzati come carburanti (aliquote di accisa sulla benzina, sul gasolio e sui gas di petrolio liquefatti (GPL) impiegati come carburanti);  l’esenzione dall’accisa per il gas naturale per autotrazione e, infine, la riduzione dell’aliquota IVA (fissata al 5%) per le forniture di gas naturale impiegato in autotrazione. 

LEGGI ANCHE:  Fesr Sardegna: sì dalla Commissione UE. 1,5 miliardi per il 21-27.

foto Governo.it licenza CC-BY-NC-SA 3.0 IT