Crisi in Ucraina, Cina: “La Russia non ha bisogno del supporto militare cinese”. Votata dal Parlamento ucraino l’introduzione della legge marziale.

“La Russia è in grado di affrontare da sola la situazione in Ucraina e non ha bisogno del supporto militare cinese”, ha dichiarato oggi la Portavoce del ministero degli Esteri cinese, Hua Chunying.

“Una grande potenza – ha proseguito Chunying – che non ha bisogno del sostegno della Cina o di altri Paesi”.

Nel contempo il parlamento ucraino oggi ha introdotto la legge marziale in tutto il territorio ucraino con 300 voti a favore, attribuendo alle autorità nazionali e locali poteri aggiuntivi e con la previsione della limitazione di diversi diritti e libertà civili.

foto rada.gov.ua Creative Commons Attribution 4.0 International license,

LEGGI ANCHE:  Ucraina, Franceschini: "Italia schierata a difesa patrimonio culturale minacciato da guerra".