Corpo Forestale: a metà giugno le convocazioni dei giovani candidati.

Il 13,14 e 15 giugno saranno chiamati i giovani dai 18 ai 30 che hanno risposto al bando di concorso per 78 agenti forestali. Sono arrivate in totale 12.347 domande, che evidenziano la grande attesa e la voglia di far parte di un grande gruppo di uomini altamente specializzati impegnati nella difesa dell’ambiente.

Nei decenni intercorsi dalla sua istituzione, avvenuta con la Legge regionale n. 26 del 5 novembre del 1985, “Il Corpo forestale – dice il Presidente Solinas – ha ampliato notevolmente le proprie competenze, inizialmente indirizzate alla vigilanza su caccia, pesca, pascolo. Oggi, abbraccia tutti i problemi ambientali, l’urbanistica, il paesaggio, i beni demaniali e quelli della salute pubblica, investendo, dunque, le competenze di vari assessorati. È una struttura diffusa su tutto il territorio regionale, che opera attraverso 7 servizi territoriali, 82 stazioni forestali, 10 basi navali. Recentemente, il CFVA è passato alle dirette dipendenze della Presidenza”.

LEGGI ANCHE:  Docenti di religione, concorsi al via per 6.428 posti. Obbligatoria l'idoneità diocesana.