Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Consiglio regionale: Sara Canu passa al gruppo dei Riformatori Sardi. - Sardegnagol

Consiglio regionale: Sara Canu passa al gruppo dei Riformatori Sardi.

Dalla Lega ai Riformatori Sardi il passo non è certo breve ma neanche impossibile, come dimostra il recente passaggio della consigliera regionale Sara Canu, ufficializzato ieri a mezzo social dalla ormai ex consigliera leghista.

Un nuovo cambio nella composizione dei gruppi della massima aula regionale che segue il recente passaggio al gruppo del Psd’Az della consigliera Elena Fancello.

Una trasmutazione spiegata dalla stessa neoconsigliera dei Riformatori: “La politica è fatta di impegno, passione, sacrificio, abnegazione. La crisi sanitaria ed economica che stiamo vivendo impone però di praticare un esercizio aggiuntivo: mettere al servizio della collettività non solo il proprio tempo ma anche e soprattutto la propria mente in chiave post-Covid, per portare all’attenzione idee che possano favorire lo sviluppo socio economico dei territori e progetti caratterizzati da una capacità di visione che ci proietti oltre la crisi, elemento imprescindibile per tornare a guardare con fiducia al futuro. Abbiamo il dovere di immaginare il futuro. La politica oggi deve infondere fiducia, avvicinare le Comunità, sostenere le buone pratiche per una loro gestione intelligente. Questa voglia di includere conoscenza, Sapere ed esperienze e di metterli a disposizione di tutti noi, politici e non, l’ho vista in questi mesi nei Riformatori sardi ed è per questo che con loro ho deciso di camminare lungo un percorso nuovo”.

Un passaggio che farà discutere, specialmente all’interno del gruppo regionale della Lega Sardegna, che ha preferito non commentare il cambio di gruppo della ex esponente leghista.

Aldo Salaris, Foto Sardegnagol, riproduzione riservata, 2020 Gabriele Frongia
Aldo Salaris, Foto Sardegnagol, riproduzione riservata, 2020

Di segno opposto, invece, il commento del coordinatore dei Riformatori Sardi, Aldo Salaris, per il quale l’ingresso della Canu rappresenta ‘un importante stimolo’: “È motivo di orgoglio che una collega preparata e stimata come Sara Canu abbia scelto quale nuova casa politica i Riformatori Sardi. Sono certo che da questo momento in avanti cominci per tutti noi un percorso di condivisione delle scelte, analisi e confronto che porterà importanti risultati”.

Foto Facebook/SaraCanu