Commissione Ue. 118 milioni di euro all’Autorità Palestinese.

La Commissione europea ha adottato un pacchetto di assistenza da 118,4 milioni di euro a sostegno dell’Autorità Palestinese (AP) come parte della dotazione annuale per la Palestina nel 2023.

Attraverso il meccanismo PEGASE dell’UE, la nuova assistenza finanziaria adottata contribuirà al pagamento degli stipendi e delle pensioni dei dipendenti pubblici in Cisgiordania, alle indennità sociali per le famiglie vulnerabili attraverso il programma di trasferimento di denaro in Cisgiordania e Gaza, al pagamento per i trasferimenti medici agli ospedali di Gerusalemme Est e sostenere la capacità amministrativa e tecnica delle istituzioni dell’Autorità Palestinese.

“Questo pacchetto a breve termine fornirà all’UE un sostegno finanziario diretto all’Autorità palestinese pari a circa 118 milioni di euro per coprire i pagamenti per il 2024. Questo pacchetto dovrebbe contribuire alla stabilità del territorio palestinese. Autorità. Spero che offra anche un segnale per aiutare a mobilitare altri donatori e la comunità internazionale”, ha dichiarato il commissario per il Vicinato e l’Allargamento, Olivér Várhelyi.

LEGGI ANCHE:  Natali Shaheen, ex capitana della nazionale palestinese da Gerico a Sassari.