Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Commissione sanità, incrementate le borse di studio per le specializzazioni sanitarie. - Sardegnagol

Commissione sanità, incrementate le borse di studio per le specializzazioni sanitarie.

Con sei voti favorevoli e sei astenuti la commissione sanità ha approvato questa mattina il parere favorevole al P/1551, che prevede un incremento di 350mila euro per istituire nuovi posti nelle scuole di specializzazione dell’area non sanitaria (veterinari, psicologi, farmacisti, biologi, chimici, fisici, etc.).

Tale nuovo stanziamento, per il triennio 2021-2023, consente l’assegnazione di ulteriori 30 borse di studio da ripartire tra gli Atenei di Cagliari e di Sassari, le quali vanno a sommarsi alle 65 borse di studio precedentemente assegnate dalla deliberazione della Giunta regionale n. 23/31 del 22.6.2021 e dalla legge regionale 15 luglio 2021, n. 15.

Eventuali risorse mancanti saranno integrate in occasione della discussione sulla manovra finanziaria.

Christian Solinas, foto Sardegnagol riproduzione riservata
Christian Solinas, foto Sardegnagol riproduzione riservata

Nel pomeriggio il Presidente della Regione, Christian Solinas, richiamando la votazione in commissione Sanità, ha ricordato che solo “attraverso la formazione delle figure professionali che oggi servono al nostro territorio possiamo segnare il cambio di passo. La Sardegna riparte da qui, dopo decenni di mancata programmazione e di un passato di tagli indiscriminati”.

LEGGI ANCHE:  Pais esulta per la 153, M5S: "Dichiarazioni partigiane dalla presidenza".

Risorse che andranno ad aggiungersi ai 30 milioni di euro già stanziati per un totale di 253 borse di studio: “Abbiamo varato una programmazione pluriennale – prosegue il Presidente – decuplicando il numero delle borse disponibili e che potrà finalmente dare risposte alle attuali carenze strutturali sulle quali nessuno, prima d’ora, aveva mai inciso con tanta forza”.