Capitale Europea dei Giovani: c’è anche Parma tra le finaliste.

Ci sarà anche Parma tra le città in lizza per ospitare l’edizione della Capitale Europea dei Giovani 2027. A contendere il titolo, insieme alla città dell’Emilia-Romagna, ci saranno Chisinau in Moldavia, Fuenlabrada e Málaga in Spagna e Skopje in Macedonia del Nord.

Vincitrice che verrà rivelata a novembre 2024. “Questo importante riconoscimento è il risultato tangibile degli sforzi congiunti dell’amministrazione cittadina e di tutte le realtà che hanno lavorato al progetto di candidatura e hanno fatto di Parma un modello per le politiche giovanili”, fanno sapere dal Comune di Parma. “E’ – ha dichiarato il sindaco Michele guerra – il risultato di un lavoro serio, costruito nel tempo con pazienza e grande cura. Un lavoro che ha messo in movimento energie Giovani, ha creato opportunità di dialogo tra le generazioni e ha toccato settori diversi della vita della città”.

LEGGI ANCHE:  Morte Riva, Friuli: "Saluto commosso a un uomo contro il sistema".

“La soddisfazione più grande è quella che leggo negli occhi dei ragazzi e delle ragazze che hanno creduto nel progetto, che ci hanno dedicato impegno e tempo e che sognano una città che guardi sempre più attentamente ai Giovani e al loro futuro. È a loro che rivolgo il mio grazie più sincero e a cui dedico questo primo importante risultato”, ha aggiunto Beatrice Aimi, assessora alle Politiche Giovanili del Comune di Parma.

Il programma dell’amministrazione ducale “Parma, una grande piazza per l’Europa”, concludono dal comune, “prevede un approccio collaborativo e inclusivo che si estende oltre l’anno 2027, mirando a creare una piattaforma permanente di dialogo e partecipazione tra giovani e società” e, ogni mese verranno affrontati “argomenti cruciali per lo sviluppo della società, offrendo così una panoramica completa delle sfide e delle opportunità per i giovani parmigiani, italiani ed europei”.

LEGGI ANCHE:  Capitale Europea dei Giovani: Parma si candida per l'edizione 2027.

foto Comune di Parma