Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Bielorussia, Josep Borrell: "Inaccettabile la strumentalizzazione di migranti e rifugiati". - Sardegnagol

Bielorussia, Josep Borrell: “Inaccettabile la strumentalizzazione di migranti e rifugiati”.

Ieri l’Alto rappresentante dell’Unione europea, Josep Borrell, è intervenuto in merito alla crisi venutasi a creare lungo il confine lituano con la Bielorussia, dove il Governo di Aleksander Lukashenko starebbe agevolando gli attraversamenti irregolari di migranti sul suolo dell’UE.

“La strumentalizzazione di migranti e rifugiati è assolutamente inaccettabile – ha dichiarato Borrell – L’utilizzo di esseri umani bisognosi per promuovere obiettivi politici viola i valori e i principi europei fondamentali. Di conseguenza, l’UE ei suoi Stati membri condanna l’azione del regime bielorusso. L’UE e i suoi Stati membri – prosegue – affronteranno l’ondata in corso di attraversamenti irregolari nell’UE dalla Bielorussia per preservare l’integrità delle sue frontiere esterne. In linea con il suo approccio graduale, l’UE prenderà in considerazione la possibilità di applicare misure restrittive verso i trafficanti di migranti che violano i diritti umani e a coloro che sono coinvolti nella tratta di esseri umani”.

L’UE e i suoi Stati membri, ha confermato Josep Borrell, hanno già aumentato il loro sostegno, anche attraverso il dispiegamento dell’intervento rapido alle frontiere della missione FRONTEX: “Continueremo ad attuare la nostra politica migratoria esterna e lavoreremo per rafforzare ulteriormente le capacità di rimpatrio dell’UE nell’ambito di un approccio globale, anche attraverso dialoghi e partenariati con i Paesi di origine e di transito”.

foto Copyright European Union