Azerbaigian, UE: “Preoccupazione per detenzione difensori diritti umani”.

Continuano a restare in carcere gli attivisti per i diritti umani Elchin Sadigov e Avaz Zaynalli, ai quali si son aggiunti, recentemente, anche Bakhtiyar Hajiyev e Tofig Yagublu. Una detenzione stigmatizzata oggi dall’UE attraverso una nota del SEAE, il Servizio Europeo per l’Azione Esterna. “L’Unione europea è preoccupata per la detenzione dei difensori dei diritti umani e degli attivisti politici in Azerbaigian. Esortiamo le autorità azere a rilasciare coloro che sono incarcerati per aver esercitato i loro diritti fondamentali ea revocare le restrizioni nei confronti di Elchin Sadigov”.

LEGGI ANCHE:  Ministero degli Affari Esteri della Repubblica d'Armenia: "L'Azerbaigian bombarda la capitale armena in Nagorno-Karabakh".