Assegno Unico: erogati 8,7 miliardi nel primo semestre 2023.

È stato pubblicato l’aggiornamento dell’Osservatorio Statistico sull’Assegno Unico Universale. Per i primi sei mesi di competenza dell’anno 2023 sono stati erogati alle famiglie italiane assegni per 8,7 miliardi di euro, che si aggiungono ai 13,2 miliardi di erogazioni di competenza del 2022.

Sono 6.174.876, ancora, i nuclei familiari che hanno ricevuto l’assegno nel semestre, per un totale di 9.618.457 figli.

Con riferimento al mese di giugno 2023, l’importo medio per figlio, comprensivo delle maggiorazioni applicabili, va da 53 € per chi non presenta ISEE o supera la soglia massima (che per il 2023 è pari a 43.240 €), a 215 € per la classe di ISEE minima (16.215 € per il 2023).

LEGGI ANCHE:  Assegno Unico: oltre 6 miliardi le erogazioni in 5 mesi.

L’importo base dell’assegno per ciascun figlio minore, in assenza di maggiorazioni, nel 2023 va da un minimo di 54,10 €, in assenza di ISEE o con ISEE pari o superiore a 43.240 €, ad un massimo di 189,20 € per ISEE fino a 16.215 €.

Foto di Denise Husted da Pixabay