Al Del Duca continua la striscia negativa dei rossoblù.

Dopo l’eliminazione in Coppa Italia, il Cagliari prosegue il proprio cammino stagionale rimediando la quarta sconfitta stagionale nella serie cadetta. Allo Stadio Cino e Lillo Del Duca la squadra di Liverani perde di misura contro l’Ascoli con il risultato finale di 2-1.

Match sbloccato al 31′ da Dionisi su calcio di rigore, dopo l’atterramento di Lungoyi da parte di Radunovic. Nella ripresa l’Ascoli bissa all’80’ con Mendes, servito da un pregevole assist di Collocolo. A nulla serve la marcatura di Leonardo Pavoletti al 90′.

Sconfitta che non ha suscitato particolare preoccupazione nel tecnico Liverani: “Direi che abbiamo perso per due episodi, senza subire nulla nel corso della gara. La squadra è stata protagonista di un’ottima prova, i dati parlano chiaro. Ai ragazzi posso rimproverare poco”.

LEGGI ANCHE:  Maran: "Abbiamo la miglior difesa della Serie A"

Ascoli-Cagliari 2-1 

Ascoli (3-5-2): Guarna; Simic (21’ st Bellusci), Botteghin, Quaranta; Adjapong (1’ st Falzerano), Collocolo, Eramo (25’ st Giovane), Caligara, Falasco; Lungoyi (21’ st Bidaoui), Dionisi (10’ st Mendes). A disp. Baumann, Salvi, Donati, Giordano, Palazzino, Tavcar, Fontana. All.: Bucchi. 

Cagliari (4-3-3): Radunovic; Di Pardo (21’ st Millico), Altare, Capradossi, Carboni (30’ st Barreca); Nandez, Makoumbou, Deiola (30’ st Rog); Luvumbo, Pavoletti, Falco (21’ st Lapadula). A disp. Aresti, Dossena, Viola, Gaston Pereiro, Lella, Zappa, Obert, Kourfalidis. All.: Liverani. 

Arbitro: Aureliano di Bologna. 

Marcature: 33’ pt rig. Dionisi (A), 35’ st Mendes (A), 40’ st Pavoletti (C). 

Note: ammoniti Adjapong (A), Eramo (A), Simic (A). Espulsi: al 49’ st Falasco (A) per somma di ammonizioni.

LEGGI ANCHE:  Spal-Cagliari. Inseguendo la prima vittoria dell'era Zenga

foto Cagliari Calcio