Air Italy, M5S: “Adesso Solinas non si tiri indietro”.

Nella giornata di ieri, durante l’incontro con i rappresentanti della Regione Sardegna e Lombardia, la ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, ha confermato l’imminente costituzione della Newco Alitalia, che, in prospettiva, prevede lo sviluppo di un nuovo piano industriale e la valutazione di un’eventuale integrazione alla nuova Alitalia di alcuni asset di Air Italy.

Una notizia che ha riacceso una luce di speranza per i lavoratori della compagnia aerea, come evidenziato dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Roberto Li Gioi: “Finalmente si apre uno spiraglio per gli ex lavoratori di Air Italy: la Ministra ai Trasporti Paola De Micheli ha ufficializzato la volontà del Governo di riformare il trasporto aereo ricomprendendo tutti i lavoratori del settore. Una notizia che, letta alla luce del Decreto Rilancio, rappresenta sicuramente un primo passo importante verso una possibile ricollocazione lavorativa dei dipendenti della compagnia in liquidazione all’interno della newco Alitalia in via di costituzione. Una segnale fondamentale emerso nel corso dell’incontro al MIT tra la Ministra Paola De Micheli, la sottosegretaria allo Sviluppo Economico Alessandra Todde, il Ministero del Lavoro, la Regione Sardegna, la Regione Lombardia, i sindacati del trasporto aereo e i liquidatori di Air Italy”.

LEGGI ANCHE:  Vertenza Air Italy, Corrao e Pedicini: "La Regione Sardegna ha predisposto progetti per l’accesso ai Fondi FEG?".

“In questa delicatissima fase in cui il ruolo delle Regioni Sardegna e Lombardia è determinante, ribadisco che il Presidente Solinas deve prendersi le sue responsabilità e garantire tutto il supporto necessario alla risoluzione di questa vertenza che coinvolge centinaia di famiglie sarde, di suoi concittadini Presidente, anche se residenti nel Nord Sardegna. Lei oggi, durante l’incontro con la Ministra, ha esordito ribadendo quanto già affermato in Consiglio regionale martedì scorso, e ciò affermando che la questione Air Italy è di livello nazionale e non può essere messa in capo alla Regione. Siamo d’accordo sul fatto che il caso Air Italy sia di livello nazionale, ma la Regione Sardegna deve fare la sua parte e lei, Governatore, non può lavarsene le mani adducendo motivazioni pretestuose”.

LEGGI ANCHE:  Nomina del Segretario generale della Regione, Progressisti: "Errori evidenti".

“Soltanto al termine dell’incontro, infatti, sollecitato a dimostrare un impegno fattivo, oggi Solinas ha dichiarato di essere disponibile a visionare il progetto complessivo. Questo, Presidente, è il minimo sindacale. Ed è paradossale che in questo momento in cui il Governo ha preso a cuore la vertenza Air Italy, proprio lei continui a manifestare un atteggiamento distaccato nei confronti di oltre 600 famiglie sarde”.

Questo l’affondo del consigliere regionale del m5s Roberto Li Gioi, vice presidente della Commissione Trasporti, che stamattina ha preso parte all’assemblea dei lavoratori riuniti nel piazzale dell’aeroporto Costa Smeralda di Olbia.

“La Ministra De Micheli inoltre – prosegue Li Gioi – ha assicurato la volontà del Governo affinché gli ammortizzatori sociali abbiano durata di dieci mesi. Per quanto riguarda i dettagli, invece, saranno oggetto di un tavolo tecnico convocato per la prossima settimana”.

LEGGI ANCHE:  Referendum, Carla Cuccu (M5S): "Confronto aperto per aiutare i cittadini".

foto Sardegnagol, riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.