Afghanistan: 61 milioni di euro in aiuti umanitari per i rifugiati in Pakistan.

Poiché la situazione umanitaria in Afghanistan continua a destare grave preoccupazione, l’UE ha stanziato 61 milioni di euro in aiuti umanitari per rispondere ai bisogni delle persone vulnerabili nel paese, nonché dei rifugiati nel vicino Pakistan. Sono stanziati complessivamente 60 milioni di euro per le organizzazioni umanitarie che operano in Afghanistan e un altro milione di euro per quelle in Pakistan.

I nuovi finanziamenti contribuiranno ad affrontare la crisi alimentare in Afghanistan, dove quasi la metà della popolazione soffre di grave insicurezza alimentare. Servirà anche a coprire altre necessità quali alloggi, protezione, assistenza sanitaria, nutrizione, acqua e servizi igienico-sanitari, in particolare per la popolazione colpita dalla serie di terremoti che hanno colpito l’ovest del paese in ottobre.

LEGGI ANCHE:  Adesione UE, Dominique Bilde: "Tensioni tra Serbia e Montenegro".

Parte del finanziamento sosterrà anche il ritorno dei rifugiati afghani in Afghanistan, dando priorità al monitoraggio della protezione e al sostegno immediato nelle comunità ospitanti.

Questa nuova assistenza si aggiunge ai quasi 94 milioni di euro in aiuti umanitari già stanziati quest’anno per l’Afghanistan, compreso il pacchetto di 4,5 milioni di euro approvato a seguito dei recenti terremoti. Gli aiuti umanitari dell’UE in Afghanistan vengono erogati esclusivamente attraverso i partner umanitari sul campo.