Violenza sessuale nella nave da crociera: fermato un 26enne.

La Polizia di Stato ha sottoposto a fermo di indiziato di delitto, su autorizzazione del Pubblico Ministero, un uomo di 26 anni, per violenza sessuale ai danni di una donna avvenuta a bordo di una nave da crociera attraccata nel porto di Cagliari.

Gli Agenti della Polizia di Frontiera Marittima sono intervenuti su segnalazione del Comandante della nave e hanno compiuto l’attività di indagine finalizzata all’accertamento del coinvolgimento dell’uomo nel delitto e nel contempo hanno fornito ogni utile assistenza alla vittima, accompagnandola presso il più vicino ospedale per l’attivazione del protocollo “Agenda Rosa” che prevede cure mediche e sostegno alle vittime di violenza.

LEGGI ANCHE:  Agenzia Nazionale Giovani, Corte dei Conti: "Ok alla relazione sulle attività 2014-20".

Le indagini immediatamente avviate dai poliziotti e compiute anche con l’intervento degli Specialisti della polizia Scientifica hanno consentito di raccogliere gravi indizi nei confronti dell’uomo, sulla base dei quali il Pubblico Ministero ha autorizzato il fermo con la misura della custodia cautelare in carcere.