Vìola il coprifuoco. In carcere una 28enne.

Durante la notte gli Agenti della Squadra Volante, hanno tratto in arresto, fuori dall’orario consentito dalle vigenti disposizioni di legge, una 28enne destinataria di un provvedimento giudiziario urgente.

I poliziotti hanno notato all’interno di un punto di ristoro di viale Sant’Avendrace due uomini ed una donna intenti a consumare snack. Nel corso degli accertamenti è emerso l’ordine di cattura per Francesca Salaris, 28enne di Serramanna.

Mentre i due uomini sono stati sanzionati per la violazione delle norme anti Covid-19, la donna è stata accompagnata in Questura per approfondimenti. Dagli accertamenti è emerso che, a seguito di ripetute violazioni all’obbligo di dimora nel Comune di Serramanna, l’Autorità Giudiziaria aveva disposto la revoca di tale obbligo, sostituendolo con la misura cautelare in carcere.

LEGGI ANCHE:  Forestas, Daniele Cocco: "L'ASPAL non mette a disposizione la lista dei candidati idonei".

Al termine degli accertamenti la 28enne è stata accompagnata presso la Casa Circondariale di Uta.