Vaccinazioni Covid: il calendario dell’Assl di Oristano.

Proseguirà, dopo le festività pasquali, la campagna di vaccinazione anti-Covid dell’Assl Oristano, impegnata nel territorio per la somministrazione della prima dose ai cittadini di 80 o più anni d’età e ai pazienti fragili. Si ripartirà il 6 aprile nei comuni di Senis e Nureci, proseguendo, successivamente, nei comuni di Santa Giusta, Palmas Arborea, Ula Tirso, Mogorella, Villa Sant’Antonio, Sini e Ardauli (7 aprile), Oristano e Usellus (8 aprile), Fordongianus, Baressa e Gonnosnò (9 aprile) e, infine, nei comuni di Albagiara, Siamanna e Siamaggiore (10 aprile).

Inoltre, confermano dall’Assl Oristano, si procederà all’inoculazione delle seconde dosi nei comuni di
Riola, Nurachi, Santu Lussurgiu, Terralba, Baratili, Narbolia, Paulilatino e Masullas. Le operazioni saranno condotte dai team dei punti vaccinali territoriali di Oristano, Ghilarza-Bosa e Ales-Terralba.

LEGGI ANCHE:  Hub Oristano, 2500 posti per i vaccini anti-Covid dei minori.

Parallelamente, all’ospedale San Martino di Oristano, si continuerà a vaccinare il personale scolastico delle scuole pubbliche e paritarie, registrato al Portale regionale dei vaccini e convocato tramite SMS.

I cittadini nati negli anni 1945 e 1946 che non hanno alcuna esenzione per patologia, potranno registrarsi al portale regionale dei vaccini (vaccinocovid.sardegnasalute.it), mentre i cittadini che hanno un’esenzione per patologia o che rientrano nella categoria dei cosiddetti “pazienti fragili” verranno contattati direttamente dall’Ats.

Finora, secondo i dati dell’Area Socio-Sanitaria Locale oristanese, sono 24.838 le dosi di vaccino complessivamente somministrate nella provincia di Oristano.

foto ©Andrea Sabbadini