Unione Europea: le vittime della strada aumentano del 4%.

Nel 2022, gli incidenti stradali hanno causato la morte di 20.653 persone nell’UE, segnando un aumento del 4% rispetto al 2021 (19.917 vittime). Numero di vittime, quindi, in aumento dopo il calo senza precedenti registrato nel 2020 (18.833), attribuito alle restrizioni imposte dalla Covid-19 al trasporto passeggeri.

Decessi per incidenti stradali nell'UE, 2012-2011, numero. Grafico a colonne. Vedi il collegamento al set di dati completo di seguito.
Le vittime della strada in Unione europea, foto Eurostat

Nel 2022 nell’Ue si sono verificati in media 46 decessi dovuti a incidenti stradali per milione di abitanti. Prendendo in considerazione la popolazione di ciascun paese dell’UE, i tassi più bassi di vittime stradali nel 2022 sono stati registrati in Svezia (22 vittime stradali per milione di abitanti), Danimarca (26) e Irlanda (31).

Al contrario, i tassi più alti sono stati registrati in Romania (86 vittime della strada per milione di abitanti), seguita da Bulgaria (78) e Croazia (71).

LEGGI ANCHE:  Insularità. I rappresentanti dei comuni a Cagliari.

foto di Gerhard G. da Pixabay