Uccisioni a Bucha, Josep Borrell: “Autorità russe responsabili”.

L’Unione europea, attraverso l’Alto Rappresentante, Josep Borrell, ha denunciato le “atrocità commesse dalle forze armate russe nella città di Bucha”: “Immagini inquietanti di un gran numero di morti e vittime civili, così come la distruzione di infrastrutture civili, mostrano il vero volto della brutale guerra di aggressione che la Russia sta conducendo contro l’Ucraina e il suo popolo – ha dichiarato l’Alto rappresentante dell’UE, Josep Borrell-. Saranno ritenuti responsabili gli autori dei crimini di guerra, nonché i funzionari governativi responsabili”.

“Sosteniamo l’indagine avviata dal Procuratore della CPI sui crimini di guerra, nonché il lavoro della Commissione d’inchiesta dell’OHCHR. L’UE assisterà le autorità ucraine, concentrandosi sulla raccolta e la conservazione delle prove dei crimini di guerra”.

LEGGI ANCHE:  Martusciello, PPE: "Fermare la tratta delle donne negli Emirati Arabi"

foto Philippe STIRNWEISS Copyright: © European Union 2021 – Source : EP