Strootman e Dalbert, si presentano ad Asseminello.

Sono stati presentati ad Asseminello i nuovi arrivati Kevin Strootman e Dalbert. Con loro, nel corso della conferenza stampa, il Direttore generale del Cagliari Calcio, Mario Passetti, che, dopo aver augurato agli addetti ai lavori un buon lavoro per la nuova stagione sportiva, ha espresso il proprio messaggio di solidarietà alle comunità colpite dagli incendi in Sardegna: “Come Società esprimiamo tutta la nostra solidarietà alle comunità ferite dagli incendi, siamo rimasti tutti molto colpiti e cercheremo di fare la nostra parte per dare il nostro supporto”.

Ha poi preso la parola un giocatore che non necessita di grandi parole, Kevin Strootman, che ha confermato di aver trovato subito un gran feeling con i compagni nel corso delle ultime settimane: “Già giocando contro il Cagliari la stagione passata avevo visto la grande qualità a disposizione della squadra. In ritiro mi ha impressionato Razvan Marin e, ovviamente, João Pedro. Abbiamo potenzialmente 25 titolari in rosa, dobbiamo farci trovare pronti quando il mister ci chiamerà in causa”.

LEGGI ANCHE:  L’assessore Spano e il Kauna Team presentano l’undicesima Hoanamana Cup

“Sento sempre la responsabilità quando arrivo in una nuova squadra – ha proseguito l’olandese – Sono convinto che una parte della qualità di una squadra sia data dalla mentalità, su questo spero di poter dare il mio contributo”.

Ha poi chiuso la conferenza stampa l’esterno brasiliano Dalbert: “ Poche parole e tanti fatti: questo è il mio obiettivo. Mi piace giocare nel centrocampo a cinque con tre difensori perché sono più libero e posso esprimere al meglio le mie qualità offensive”.

foto Cagliari Calcio/Valerio Spano