Sbarchi nel Sud Sardegna. Arrestati due cittadini algerini.

Ieri sono stati identificati e arrestati due cittadini algerini arrivati in Italia con gli ultimi sbarchi avvenuti nei giorni scorsi nelle coste del Sud Sardegna, poiché, nonostante fossero già sottoposti all’ordine di espulsione dal territorio italiano rispettivamente nel 2021 e nel 2017, sono rientrati nel territorio nazionale prima del periodo previsti dalla legge.

Accertamenti effettuati dai Poliziotti dell’Ufficio Immigrazione e della Polizia Scientifica, presso il Compendio dell’Ex Scuola Penitenziaria di Monastir. Una volta riscontrate le violazioni da parte degli agenti, i due cittadini algerini sono stati tratti in arresto, convalidato ieri mattina dal Tribunale Ordinario di Cagliari e, al termine dell’udienza per direttissima, i due stranieri verranno nuovamente espulsi.

LEGGI ANCHE:  Violenza sulle donne: nel 2023 più di 5mila minori coinvolti in episodi criminali.