Sardi e sicuri, 3600 test nell’ultima tappa nel sassarese.

Sardi e sicuri, la campagna di screening della Regione Sardegna, ha chiuso l’ultima tappa nel sassarese con il coinvolgimento di ventisette piccoli comuni che hanno concentrato l’attività di monitoraggio in un’unica giornata.

Nel complesso sono stati 3.649 i test antigenici eseguiti nelle sedi operative di Tula, Nule, Burgos, Siligo, Illorai, Cossoine, Nughedu San Nicolò, Ardara, Erula, Putifigari, Bottida, Padria, Mara, Banari, Romana, Giave, Bulzi, Ittireddu, Martis, Cheremule, Bessude, Esporlatu, Borutta, Semestene, Monteleone Rocca Doria, Muros e Cargeghe.

L’adesione più alta si è registrata nel Comune di Putifigari, dove, nel corso della giornata, sono stati eseguiti oltre trecento tamponi.

LEGGI ANCHE:  Covid-19, Lampis: "Salvaguardata l'avifauna in Sardegna"