Prefettura: Firmato il Protocollo d’intesa per le ‘Spiagge Sicure’

Questa mattina il Prefetto di Cagliari Bruno Corda ha sottoscritto con i sindaci dei Comuni di Arbus, Castiadas, Domus De Maria, Sant’Anna Arresi, Sant’Antioco, Teulada e il Vice Sindaco di Maracalagonis un protocollo d’intesa diretto a regolare i rispettivi e reciproci impegni in relazione all’attuazione dell’iniziativa del Ministero dell’Interno denominata “Spiagge sicure – Estate 2020”.

Nello spirito della necessaria collaborazione interistituzionale su temi importanti come quello in materia di abusivismo commerciale e contraffazione, all’incontro erano altresì presenti il Vice Questore Vicario, il Comandante Provinciale dei Carabinieri, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza e il Comandante della Capitaneria di Porto di Cagliari.

L’iniziativa si colloca nell’ambito delle previsioni in materia di sicurezza urbana, per la quale è stata prevista l’istituzione di uno specifico Fondo del Ministero dell’Interno per il finanziamento di iniziative di prevenzione e contrasto dell’abusivismo commerciale e della vendita di prodotti contraffatti nella stagione estiva.

LEGGI ANCHE:  Aou Sassari: "Variante inglese in Sardegna già a dicembre".

I Comuni beneficiari hanno presentato in Prefettura i progetti, approvati in sede di Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica, che prevedono tra le varie azioni l’assunzione di personale di Polizia Locale a tempo determinato, le prestazioni di lavoro straordinario del personale della Polizia Locale, l’acquisto di mezzi ed attrezzature e la promozione di campagne informative volte ad accrescere fra i consumatori la consapevolezza dei danni derivanti dall’acquisto di predetti contraffatti.

Incontro in PrefetturaQuest’anno, il Progetto prevede l’ulteriore finalità di promuovere l’attività di prevenzione dal contagio dal virus Covid- 19, con particolare riguardo alle misure di distanziamento sociale. I Comuni beneficiari riceveranno un contributo pari a 32.000 euro e il progetto dovrà essere realizzato entro il 30 settembre 2020.

LEGGI ANCHE:  Prefettura di Cagliari: "Monitorare riciclaggio e usura".

In tale contesto, il Prefetto Corda ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa, che consente di rafforzare la campagna di contrasto all’abusivismo commerciale e alla vendita di prodotti contraffatti, già ordinariamante svolta dalle Forze dell’Ordine oltre che, dato il particolare momento storico, di intensificare le attività di verifica del rispetto delle misure di distanziamento sociale lungo le coste dei Comuni firmatari.

Nell’occasione i Sindaci, nel porgere i più sentiti ringraziamenti al Prefetto e al Ministro dell’Interno soprattutto per la tempestività nell’erogazione dei fondi, hanno sottolineato come le suddette risorse consentiranno una maggiore efficienza nell’espletamento dei servizi di controllo delle zone costiere che nella stagione estiva accolgono un significativo numero di fruitori delle spiagge e di turisti.

LEGGI ANCHE:  Emergenza, 3333 controlli e 14 denunce. I dati della Prefettura di Cagliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.