PD Sardegna: il caso ‘Quartu’ lascia in stand by l’elezione del nuovo segretario regionale.

Nell’attesa del chiarimento sul “pasticciaccio brutto” di Quartu Sant’Elena, dove ieri si è registrato il lancio di stracci per un presunto coinvolgimento di elettori non appartenenti alla galassia PD, al momento il dato sul risultato regionale per l’elezione del nuovo segretario del partito vede un chiaro testa a testa tra Giuseppe Meloni e Piero Comandini.

Giuseppe Meloni, foto Sardegnagol riproduzione riservata
Giuseppe Meloni, foto Sardegnagol riproduzione riservata

Ma, fanno sapere fonti interne al PD, nel pomeriggio di oggi, dopo la riunione della commissione regionale, dovrebbe uscire il nome del nuovo segretario regionale del Partito Democratico.

Piero Comandini, Foto Sardegnagol, riproduzione riservata, 2020 Gabriele Frongia
Piero Comandini, Foto Sardegnagol, riproduzione riservata

Gli unici dati certi, al momento, vedono il candidato sostenuto dall’area riformista a quota 17154 preferenze, mentre poco meno (14450) quelle ottenute dal candidato sostenuto dalla lista Noi Uniti per Piero Comandini, avanti nell’Oristanese, Sulcis-iglesiente, Medio Campidano e Cagliari.

LEGGI ANCHE:  La fotografia sul precariato in Italia.

Foto Sardegnagol, riproduzione riservata