Oristano: mercoledì 16 dicembre 2020 scade il versamento del saldo IMU 2020.

Con la Legge n. 160 del 27 Dicembre 2019 (Legge di bilancio 2020/2022) ci sono state importanti novità in materia di fiscalità locale, ed in particolare la disciplina della nuova IMU. L’imposta, in vigore dal 2020, mantiene in linea generale gli stessi presupposti soggettivi e oggettivi, disciplinati dalla normativa vigente nel 2019.

Il calcolo dell’imposta per il versamento a saldo, da effettuarsi entro il 16 Dicembre 2020, dovrà essere effettuato sulla base delle aliquote approvate con Deliberazione del Consigliò Comunale n. 61 del 28/07/2020, con conguaglio sulla prima rata versata a giugno.

Dal comune ricordano che il cosiddetto Decreto Ristori (D.L. n. 137 del 28/10/2020) prevede l’eliminazione della seconda rata IMU per l’anno 2020, come già previsto dal Decreto Agosto, solo per alcuni casi particolari.

LEGGI ANCHE:  Sartiglia 2022: incontro per una proposta condivisa.

In base al nuovo decreto sono esentati dal pagamento del saldo IMU i proprietari di immobili destinati ad attività danneggiate dall’emergenza sanitaria (a titolo esemplificativo alberghi, residence, palestre, ristoranti, bar, pasticcerie, ecc.) a condizione che il gestore dell’attività coincida con il proprietario dell’immobile.