Oristano. Chiusa la scuola paritaria “Madre Teresa Quaranta”.

Il Sindaco Andrea Lutzu e l’Assessore alla Pubblica istruzione Massimiliano Sanna questa mattina hanno incontrato i rappresentanti dei docenti, dei genitori e della dirigenza della Scuola primaria paritaria del Sacro costato “Madre Teresa Quaranta”.

L’incontro è servito per ribadire le motivazioni che hanno portato alla chiusura della scuola dopo che, la settimana scorsa, all’interno dell’edificio sono stati accertati 12 casi di positività al Covid-19 tra le suore che occupano una porzione dello stabile.

La chiusura, decisa, in via precauzionale, di comune accordo tra il Sindaco Lutzu, la direzione della ASSL e la dirigenza scolastica, per garantire la massima sicurezza degli studenti e del personale, proseguirà in attesa che si conosca l’esito dei tamponi sul personale non docente, che si effettuino le operazioni di pulizia e sanificazione indispensabili in questi casi e che si possa garantire il perfetto isolamento degli spazi scolastici da quelli utilizzati dalle religiose che hanno contratto il virus.

LEGGI ANCHE:  Cannabis legale, no dalla Consulta.