Oristano: dehors e tavolini fino al 31 dicembre.

Sono stati prorogati sino al 31 dicembre 2022 i termini per l’occupazione del suolo pubblico con dehor, tavolini e sedie per la somministrazione di alimenti e bevande da parte dei pubblici esercizi. A stabilirlo il Decreto aiuti ter varato dal Governo nei giorni scorsi.

“Il decreto conferma la disciplina semplificata per l’occupazione del suolo pubblico ai pubblici esercizi per la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande – spiega l’Assessore alle Attività produttive del Comune di Oristano Rossana Fozzi -. Occorre sottolineare però che la norma riguarda solo l’utilizzo di strutture amovibili quali tavolini, sedie, dehor, ombrelloni e pedane. Non rientrano dunque chioschi e gazebo, considerati strutture fisse”.

LEGGI ANCHE:  Laboratori green nelle scuole, finanziati 3.500 progetti. 5,6 milioni in Sardegna.

“La nuova proroga – conclude l’Assessore Fozzi -, varata nonostante non sussistano più i presupposti dell’emergenza Covid, va incontro alle richieste degli operatori del settore, ora alle prese con l’emergenza economica del caro energia”.