Omofobia, il Cagliari Calcio dice “No”. A Cosenza in campo con la maglia speciale.

In occasione della “Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia”, il Cagliari Calcio ribadisce il suo impegno nella lotta ad ogni tipo di discriminazione e violenza e, in linea con suo il manifesto etico “BeAsOne” venerdì sera a Cosenza la squadra giocherà con una maglia gara speciale. Sul petto dei calciatori comparirà la bandiera arcobaleno – icona del movimento LGBTQI+- che andrà ad avvolgere il logo del Cagliari con i quattro mori.

“Nel calcio – ha dichiarato il tecnico rossoblù Claudio Ranieri – siamo tutti fratelli, anche se ancora qualcuno non l’ha capito. Si tratta di una iniziativa doverosa e noi tutti, nel nostro piccolo, possiamo e dobbiamo dare l’esempio”.

LEGGI ANCHE:  Ciavarella entra nel roster delle Dinamo Women.

foto Valerio Spano/Cagliari Calcio