Omofobia, denunciato cittadino tunisino.

La Squadra Mobile di Cagliari ha denunciato in stato di libertà un cittadino tunisino di 31 anni, pregiudicato e senza fissa dimora. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, lo scorso 6 aprile in Piazza del Carmine, il 31enne aveva ferito al volto con un coltello un giovane di 27 anni, di Cagliari, mentre era in compagnia di alcuni amici.

Il tunisino, in particolare, aveva cercato di aggredire il giovane già due ore prima, quando lo aveva incontrato in piazza Matteotti. In quella circostanza il tunisino lo aveva minacciato di morte usando i cocci di vetro di una bottiglia, ma il ragazzo era riuscito a scappare. Secondo le testimonianze raccolte, l’omofobia ha scatenato la violenta aggressione.

LEGGI ANCHE:  Cagliari. Intervengono per una lite e trovano 2,5 kg di stupefacente.

foto https://coisp.it/