Nagorno Karabakh. Matrimonio nella chiesa bombardata.

Nonostante la prosecuzione delle ostilità nel Nagorno Karabakh, sabato una coppia si è sposata nella cattedrale di Ghazanchetsots, la chiesa di Shushi, recentemente bombardata, come riportato da Armenpress.

Gli sposi sono Mariam Sargsyan, giornalista, e Hovik Hovsepyan, che attualmente presta servizio nell’esercito dell’Artsakh come volontario e che durante la cerimonia indossava la divisa militare.

Un momento della cerimonia, foto Armenpress

Tra gli ospiti hanno partecipato personalità locali e il deputato del Parlamento armeno Gayane Abrahamyan, per il quale “questo matrimonio ha lanciato un messaggio molto importante: non smetteremo di vivere le nostre vite normali, la guerra non ci fermerà, in alcun modo”.

Una cerimonia che ha ricevuto anche l’encomio da parte del presidente dell’Artsakh Arayik Harutyunyan che si è congratulato con la coppia attraverso la pubblicazione di un post sui social: “La vita nell’Artsakh continua parallelamente alla guerra e il matrimonio di Hovik e Mariam nella cattedrale di Ghazanchetsots di Shushi rappresenta un messaggio rivolto all’intero mondo civilizzato: le armi devono tacere il prima possibile. Siate felici”.

LEGGI ANCHE:  L'influenza dei social media sullo sviluppo di bambini e giovani: il seminario al PE.

foto Armenpress