Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com La grande lirica ritorna a Cagliari. - Sardegnagol

La grande lirica ritorna a Cagliari.

“E’ bello vedervi qui. Bentornati a teatro”, con queste parole pronunciate al microfono dal sovrintendente Nicola Colabianchi si è conclusa la serata della riapertura, dopo quindici mesi, del Teatro Lirico di Cagliari. Una serata semplicemente perfetta. Dalla scelta dell’opera al suo allestimento, passando per la complicata gestione di un pubblico di 400 persone, ogni cosa è andata per il verso giusto.

Foto credits: Fondazione Teatro Lirico di Cagliari

Mancano pochi minuti alle 18.30 quando l’abbassarsi delle luci in sala preannuncia l’inizio della rappresentazione. L’emozione tra gli spettatori nelle logge è palpabile. Il Direttore d’orchestra Francesco Ommassini prende posto sul podio e dopo pochi istanti le note dell’ouverture del “Don Pasquale” risuonano nel Teatro Lirico finalmente restituito al suo pubblico. Lo scrosciante e inusuale applauso che segue all’esecuzione del brano è il gesto liberatorio per la fine di una lunga e sofferta attesa.

Si apre così il sipario e il palcoscenico del lirico di Cagliari si accende nuovamente di luci, colori e musica. Vi si svolgono le vicende di Don Pasquale (Paolo Bordogna), Norina (Lavinia Bini), Dottor Malatesta ( Vincenzo Taormina ), Ernesto (Marco Ciaponi) e di un “notaro”(Alessandro Abis) coinvolti nel matrimonio truffaldino di un ricco anziano con l’immancabile lieto fine.

Foto credits: Fondazione Teatro Lirico di Cagliari

Lungo i suoi tre atti, Il Don Pasquale di Gaetano Donizetti mostra la bellezza di un’opera buffa dalla grande ricchezza musicale che, accanto a passaggi leggeri tipici del genere, restituisce all’ascoltatore momenti di notevole suggestione e intensità.

Foto credits: Fondazione Teatro Lirico di Cagliari

Eccellente la prova dei cantanti, in particolar modo della straordinaria Lavini Bini e del bravissimo Vincenzo Taormina, con una menzione particolare per il “nostro” Alessandro Abis.

Foto credits: Fondazione Teatro Lirico di Cagliari

Convincente la direzione del Maestro Francesco Ommassini, alle prese con un’orchestra posizionata in platea per esigenze di distanziamento. Ugualmente apprezzabile è stata la regia di Antonio Albanese che ha riportato in scena il brillante allestimento ideato nel 2013 per il Teatro Filarmonico di Verona.

Foto credits: Fondazione Teatro Lirico di Cagliari

Gli applausi entusiastici a fine spettacolo, oltre a rendere il doveroso tributo ai bravissimi interpreti, celebrano il ritorno in grande stile della lirica in città. Buona la prima.

Foto credits: Fondazione Teatro Lirico di Cagliari