Il Messi uzbeko arriva a Cagliari.

Arriva in prestito dalla Roma il nuovo acquisto del Cagliari Caglio, la punta Eldor Shomudorov, meglio conosciuto come il ‘Messi uzbeko’ in patria.

Dopo aver fatto i primi passi con le maglie del Mash’al, Bunyodkor Tashkent, approda nel campionato russo, dove in tre anni, con il Rostov, realizza 16 marcature. Notato dal club ligure del Genoa, l’attacante scopre il sapore della Serie A, chiudendo la stagione con 31 gare e 8 reti. Una crescita che continua con la Roma (6 reti) e lo Spezia dove realizza 16 presenze, 1 gol e 2 assist.

Di piede destro, Shomurodov è una prima punta abile nonché interessante uomo assist. Caratteristica la notevole forza fisica e l’abilità nel gioco aereo. 

LEGGI ANCHE:  Fabrizio Caligara in prestito all’Ascoli.

Un giocatore decisamente motivato e di qualità che servirà sicuramente alla causa rossoblù: “Sono molto felice di essere qui – ha dichiarato il calciatore uzbeko -, sto conoscendo piano piano il gruppo e i ragazzi mi stanno aiutando molto. Trovare un mister di questo profilo è straordinario. Sono convinto che possa aiutarmi tanto per ritrovare lo smalto di Genova, grazie alla sua serenità e competenza”.

Sull’obiettivo per la stagione non ha dubbi Eldor: la salvezza. Ma a chi gli chiede quanti gol promette al Cagliari di Ranieri, il Messi uzbeko non si sbilancia, mantenendo il massimo riserbo: “Numero di gol? Dentro di me so a quanto devo puntare, ma lo tengo per me”. 

LEGGI ANCHE:  Maran: “Massima attenzione contro il Verona”

Foto Cagliari Calcio/Valerio Spano