Il mese europeo della cibersicurezza spegne 10 candeline.

Prende oggi il via oggi la 10a edizione del mese europeo della cibersicurezza, “Think Before U click – I choose to be safe online”. La campagna si svolge per tutto il mese di ottobre con consigli e suggerimenti su come praticare l’igiene cibernetica e individuare le minacce informatiche, come il ransomware e il phishing.

La campagna di sensibilizzazione, organizzata dalla Commissione europea, dall’Agenzia dell’Unione europea per la cibersicurezza e da più di 300 partner, tra cui autorità pubbliche, università, gruppi di riflessione, ONG e associazioni professionali di tutta Europa, prevede conferenze, sessioni formative e attività online sulla cibersicurezza.

Sul portale online è inoltre presente un calendario degli eventi sulla cibersicurezza tenuti in tutta Europa e una mappa interattiva per conoscere le organizzazioni nazionali cui rivolgersi in caso di esposizione ai rischi della rete.

LEGGI ANCHE:  "Healthy Mind in a Healthy Body": i giovani europei per la promozione della salute.

Quest’anno, nell’ambito del mese europeo della cibersicurezza, è stata messa a punto una nuova iniziativa, i premi ECSM, con i quali i rappresentanti degli Stati membri premiano il migliore materiale promozionale delle campagne precedenti: i vincitori si sono distinti per il miglior video su come prenotare online in sicurezza, il miglior video su come proteggere gli account online, la migliore infografica e il migliore materiale didattico.

La sensibilizzazione dei cittadini alla cibersicurezza e il rafforzamento delle loro competenze e conoscenze al fine di colmarne le lacune in questo ambito rientrano tra le priorità stabilite nella strategia dell’UE in materia di cibersicurezza. Siccome sempre più attività quotidiane e commerciali si svolgono online, i cittadini e le imprese devono essere consapevoli dei rischi potenziali e saper usare in sicurezza le tecnologie e gli strumenti digitali.

LEGGI ANCHE:  Putin a Macron e Scholz: "Stop armi all'Ucraina e revoca delle sanzioni".

foto Sardegnagol, riproduzione riservata