Il Cagliari perde l’ultima gara ma soprattutto un grande mister.

Ci chiude con una sconfitta il rocambolesco campionato del Cagliari Calcio. 38 partite di grande intensità seguite dall’addio al calcio, per lo meno sulla panchina di un club, di Claudio Ranieri. Indubbiamente l’artefice di un autentico miracolo calcistico nelle ultime due stagioni alla guida dei rossoblù.

Una sconfitta per certi versi amara quella contro la Fiorentina, 2-3 in casa, ma per nulla comparabile alla perdita del mister gentiluomo che ha tanto dato alla piazza rossoblù.

Nel primo tempo il Cagliari punge con Viola, poi Belotti di testa impegna Scuffet. Padroni di casa vicini al gol prima con Deiola e Luvumbo. Al 39′ la Fiorentina passa in vantaggio con un tiro magistrale di Bonaventura, che col sinistro infila l’incrocio.

LEGGI ANCHE:  Coppa Davis, Binaghi: "Nessun problema per la competizione in Sardegna".

La ripresa inizia con il Cagliari in avanti: al 59′ Deiola di testa è ancora pericoloso, poi Zappa va vicino al gol, e al 64′ Deiola infila il pareggio. La dedica è speciale: abbraccio di tutti per mister Ranieri a bordo campo. All’85’ Kingstone Mutandwa porta in vantaggio il Cagliari ma la gioia dura poco: Gonzalez all’89’ e Arthur su rigore (fallo di Di Pardo su Beltran valutato al VAR) all’ultimo secondo fissano il 3-2 viola.

Cagliari-Fiorentina 2-3

Cagliari (4-2-3-1): Scuffet (45′ s.t +3 Aresti); Augello, Mina, Obert, Zappa; Prati, Deiola (32′ s.t Sulemana (45′ s.t +3 Mancosu)); Luvumbo (32′ s.t Mutandwa), Viola, Nandez (45′ s.t +2 Di Pardo); Lapadula. All. Ranieri.

LEGGI ANCHE:  I convocati di Ranieri: contro la Salernitana ritornano Aresti e Hatzidiakos.

Fiorentina (4-2-3-1): Terraciano; Dodò, Milenkovic (21′ s.t Quarta), Ranieri, Biraghi; Bonaventura (28′ s.t Beltran), Mandragora (11′ s.t Arhur), Ikoné (11′ s.t Gonzalez), Barak, Castrovilli; Belotti (28′ s.t Nzola). All. Italiano.

Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna.

Marcatori: 40′ p.t Bonaventura (F), 17′ s.t Deiola (C), 40′ s.t Mutandwa (C), 44′ s.t  Gonzalez (F), 45′ s.t +12 rig Arthur (F).

Ammoniti: 44′ p.t Mandragora (F), 45′ p.t +1 Biraghi (F), 44′ s.t Ranieri (F), 45′ s.t +1 Mina (C), 45′ s.t +3 Sulemana (C).