Idonei Laore, Satta: “Impegno a scorrere fino all’esaurimento graduatoria”.

La commissione Autonomia e Riforme ha affrontato il tema dello scorrimento della graduatoria degli idonei amministrativi categorie C e D dei concorsi indetti dall’Agenzia regionale Laore. Nel corso dei lavori è stata audita l’assessora del Personale, Valeria Satta, la direttrice generale dell’assessorato regionale del Personale, Silvia Cocco, e i rappresentanti del Comitato idonei amministrativi Laore.

L’esponente dell’Esecutivo regionale ha affermato che “da parte della politica c’è l’intenzione e l’impegno a scorrere fino all’esaurimento la graduatoria” ma, ha proseguito, “ci vorrà tempo per scorrere tutta la graduatoria di oltre 600 idonei”, anche più di due anni. Da qui la richiesta al Consiglio regionale da parte della Satta affinché si proroghino, con apposito provvedimento, le graduatorie prima della loro naturale scadenza. Satta ha poi reso noto che è stato assunto l’impegno allo scorrimento di altri 50 idonei di diverse categorie inserite nel Piano del fabbisogno a cui si aggiungeranno altri 50 l’anno prossimo anno.

LEGGI ANCHE:  270 milioni di euro per l'ammodernamento della sanità nell'Isola.

L’assessora ha anche ricordato che Laore ha già assunto diversi idonei dalla graduatoria e ha anche sottolineato che Argea ha le risorse, circa 1,5 milioni, necessarie per assumere altre 35 persone. L’assessora ha anche inviato due note agli Enti e alle Agenzie con cui ricorda che prima di procedere con nuovi concorsi è opportuno attingere dalle graduatorie in essere. “Un invito – ha aggiunto Satta – perché l’assessorato non può obbligarli. Arpas ha comunque indetto nuovi concorsi e per questo, ha continuato Satta, ho inviato una nuova nota ad Arpas e a Forestas”.

Silvia Cocco, direttrice generale dell’assessorato del Personale ha poi evidenziato che dalla graduatoria di Laore sono stati assunti due ingegneri, tre funzionari e cinque veterinari (4 alla direzione generale della Sanità e 1 alla direzione generale dell’Ambiente) e che, in base al Piano del fabbisogno 2022-2024 sono in corso di assunzione anche altri otto funzionari, di cui cinque agronomi, due biologi e due ingegneri. La DG ha inoltre ricordato che è stato bandito un concorso per ingegneri e che a breve ci sarà lo scorrimento della graduatoria per i primi 50 istruttori amministrativi della categoria C.

LEGGI ANCHE:  Laore, Ugl Giovani Sardegna: "Necessario ricambio generazionale".

I rappresentanti del Comitato idonei, successivamente, hanno preso la parola per chiedere la predisposizione di una norma all’interno della legge omnibus che prescriva la priorità dello scorrimento delle graduatorie di amministrativi e che venga trovata e data la giusta copertura finanziaria per consentire “un corposo, continuo e costante scorrimento delle graduatorie che rappresentiamo, anche attingendo dai 78 milioni di euro di avanzo ottenuto dalla virtuosa gestione delle risorse pubbliche” come recentemente dichiarato dalla Giunta Solinas.