Fucilati Basovizza, Igor Gabrovec: “Messaggio inequivocabile per le giovani generazioni”.

“Il recente riconoscimento dello status di monumento di interesse culturale che ricorda i fucilati a Basovizza rappresenta una tappa fondamentale. Un percorso che dovrà portare al pieno riconoscimento istituzionale per il sito, restituendo finalmente dignità ai quattro giovani antifascisti fucilati in seguito alla condanna del Tribunale speciale fascista nel 1930”.

Lo ha ricordato oggi in una nota il consigliere regionale di Slovenska skupnost Igor Gabrovec: “L’esempio dei due capi di Stato Mattarella e Pahor che, lo scorso anno, hanno incluso anche questo sito nelle tappe del loro percorso simbolico di riconciliazione rappresenta un messaggio inequivocabile di voler realmente un futuro migliore per le giovani generazioni, capace di lasciarsi alle spalle i tanti traumi del passato ma anche rivolto al presente con lo sguardo ancorato ai valori comuni europei”.

LEGGI ANCHE:  Reddito di Dignità per i minori sottoposti a provvedimenti penali, Barone: "l Potenziare le capacità dei ragazzi in situazioni di marginalità e discriminazione sociale".