Festival Olimpico Gioventù, Fedriga: “Evento internazionale dedicato ai giovani”.

Il 21 gennaio prossimo a Trieste si alza il sipario sul festival olimpico, l’Eyof 2023. Evento internazionale, come ricordato oggi dal Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, “dedicato ai giovani, ai valori dello sport e agli ideali olimpici”.

Manifestazione che vedrà competere, in 14 discipline sportive, ben 47 delegazioni sportive accreditate e composte da giovani atleti, dai 14 ai 18 anni. Ma non solo. La competizione, in programma dal 21 al 28 gennaio, si svolgerà in Italia, Austria e Slovenia, con la previsione di circa 11 sedi di gara (Claut, Sappada, Forni Avoltri, Forni di Sopra, Piancavallo, Pontebba, Tarvisio, Zoncolan, Planica, Spittal e Udine).

LEGGI ANCHE:  Pereiro al Nacional.

Fra le novità di questa edizione i circa 180 giovani volontari impegnati nel supporto organizzativo, studenti delle quarte e
quinte degli istituti superiori della regione.

Sabato prossimo dalla Stazione marittima di Trieste, dove saranno raggruppate le delegazioni, partirà il corteo aperto dalla Grecia a cui seguiranno le delegazioni in ordine alfabetico come previsto dal protocollo olimpico per raggiungere piazza Unità d’Italia. Sfilerà, poi, una rappresentanza di atleti e delegati provenienti dalle 47 nazioni.