Ersu Cagliari, Deriu: “Manca il Collegio dei revisori dei conti”.

“Da quasi sei mesi l’Ersu di Cagliari è privo del Collegio dei revisori dei conti. Una situazione di criticità che impedisce all’ente di approvare il proprio bilancio, con ricadute negative, soprattutto nel lungo periodo, per tantissimi studenti universitari”. A lanciare l’allarme è Roberto Deriu, consigliere regionale del Partito Democratico, primo firmatario di una interpellanza rivolta al presidente della Regione sui motivi della mancata nomina dell’organo dell’ente regionale per il diritto allo studio universitario di Cagliari.

“È inaccettabile – afferma Deriu -, che l’Ersu si trovi ancora nell’impossibilità di ricevere i finanziamenti regionali per l’erogazione di servizi, borse di studio e contributi agli studenti universitari a causa dell’immobilismo dell’attuale giunta regionale”.

LEGGI ANCHE:  Recovery Plan Sardegna, Desirè Manca: "Trasparenza negata a tutti i sardi".

Il Collegio dei revisori dell’Ersu di Cagliari è infatti scaduto il 13 febbraio 2022 ma ancora oggi non è stata avviata alcuna iniziativa da parte del Consiglio regionale per procedere alla nuova nomina.

“I revisori – spiega il consigliere dem – svolgono un ruolo fondamentale per il regolare funzionamento amministrativo-contabile dell’ente, la loro assenza blocca di fatto l’erogazione dei principali servizi indispensabili per la compagine studentesca. Ma questo la giunta regionale sembra ignorarlo”. Motivo per cui, con l’interpellanza presentata in queste ore, l’esponente del PD chiede al presidente Solinas “per quali ragioni non sia stato ancora costituito il Collegio dei revisori dei conti dell’Ersu di Cagliari, e in quanto tempo intenda costituirlo”.

LEGGI ANCHE:  Gunnar Beck (ID): "Rispettare il voto dei cittadini britannici sulla Brexit"

foto Sardegnagol, riproduzione riservata