Elezioni regionali Sardegna, Alessandra Todde: “E’ importante l’esercizio democratico”.

Serena e fiduciosa nella grande partecipazione elettorale. Questa, secondo fonti provenienti dallo staff, potrebbe rappresentare la migliore descrizione del mood della leader del Campo largo, Alessandra Todde, oggi a Nùoro, nella scuola elementare “Podda” di Via Matteotti, per esprimere il proprio voto: “Oggi l’importante è che la gente vada a votare, faccia valere il proprio voto e decida per il presente e il futuro della Sardegna. Oggi ciò che conta è l’esercizio democratico del voto”, ha detto la candidata per il Campo largo al seggio

“Migliaia di km percorsi, migliaia di persone incontrate. Una campagna elettorale emozionante, piena di entusiasmo, di affetto, basata sull’ascolto, sul confronto e sulle proposte. Una visione di futuro chiara per una Sardegna moderna, pulita, connessa, giusta. Nessuno ha fatto come noi, nessun candidato ha girato l’isola da Nord a Sud comprendo più di una volta tutte le province. Siamo orgogliosi del grande lavoro fatto, dell’impegno che abbiamo messo in questi mesi. La nostra è stata una campagna straordinaria”.

LEGGI ANCHE:  Dissesto idrogeologico, l'indagine della Corte dei Conti sul 'ProteggItalia".