Elezioni e sfide Ue, Angelica Perra: “I giovani vogliono partecipare ma cercano guida”.

E’ palpabile il desiderio di contribuire allo sviluppo della democrazia europea tra i 130 giovani partecipanti all’edizione 2023 dell’evento Connessioni. Ma, come ricordato al termine della seconda giornata di attività dalla presidente dell’associazione sarda TDM200 International, Angelica Perra, “i giovani di connessioni, rappresentanti di ben 17 nazioni europee, hanno bisogno di essere guidati per comprendere le proprie potenzialità”.

Edizione 2023 incentrata sul tema della partecipazione giovanile e, in particolare, sul prossimo appuntamento elettorale di giugno 2024. Una chiamata alle urne per tutti i/le cittadini/e europei/e che richiede il massimo impegno dei giovani europei, alla luce delle cogenti sfide europee: “Oggi – spiega la presidente di TDM2000 International – attraverso una serie di attività che hanno previsto l’utilizzo di strumenti digitali, quiz e attività di discussione in plenaria, abbiamo condotto i partecipanti verso una maggiore comprensione dei diritti e doveri legati al tema della partecipazione democratica e della Governance dell’Ue, al fine di stimolare una riflessione su temi che, spesso, non sono adeguatamente affrontati dalle principlai agenzie di socializzazione. Successivamente – prosegue – i 130 partecipanti hanno lavorato in piccoli gruppi confrontandosi con apposite simulazioni sulla rappresentanza”.

LEGGI ANCHE:  Green pass. Arriva il nuovo gestore attese in 111 uffici postali della Sardegna.

Una metodologia di lavoro, ricordano i promotori di TDM 2000 International mirata a facilitare non solo la comprensione di concetti sempre più fondamentali per il vivere democratico ma, soprattutto, “per indirizzare i giovani verso l’azione e la proattività”.

Naturale, quindi, l’esito della seconda giornata di attività: “I partecipanti, al termine delle attività di valutazione, hanno espresso non solo il desiderio di voler contribuire al miglioramento della propria comunità locale ma, soprattutto, di partecipare ad una rete internazionale nel campo della gioventù, come è emerso durante le sessioni dedicate al networking e all’innovazione del metodo democratico”, aggiungono da TDM2000 International.

“Domani – conclude Angelica Perra – proseguiranno i dibattiti e le sessioni in agenda e, già da adesso, possiamo dire che occasioni come Connessioni rilanciano l’esigenza di avvicinare i giovani al sistema democratico attraverso un rinnovato metodo partecipativo. Siamo convinti che azioni di questo genere possano lanciare anche un messaggio agli indecisi oltre che sostenere una migliore comprensione dei ruoli istituzionali e dei diritti e doveri di ogni cittadino/a europeo/a”.

LEGGI ANCHE:  Guerra in Ucraina, Vladimir Putin: "Non avevamo scelta".

foto Sardegnagol, riproduzione riservata