Domus de Janas, il ministro Franceschini ringrazia un bambino di Usini.

“La storia del piccolo Pietro e della sua scoperta alla necropoli di Domus de Janas è molto bella e fa comprendere come ogni iniziativa che porti i più piccoli a contatto con il patrimonio culturale sia fondamentale per formare i cittadini di domani”. Così il ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha commentato la notizia del ritrovamento di un pendente litico da parte di un alunno della Quinta A della scuola primaria di Usini durante la visita guidata alla tomba n. 1 della necropoli a Domus de Janas a Santu Pedru ad Alghero.

Il ministro ha avuto modo di manifestare il suo sincero apprezzamento per l’accaduto nel corso di una telefonata con l’archeologo che guidava la classe nel corso della visita, Luca Doro, la maestra Lucia Manuedda e il piccolo Pietro Pais.

LEGGI ANCHE:  UE, Franceschini: più risorse europee per sostenere la cultura