Discoteca abusiva, denunciato gestore a Sassari.

Guai seri per un esercente che ha adibito a discoteca un sottopiano del centro storico cittadino, senza alcuna uscita di sicurezza né autorizzazione per l’attività. La Polizia locale di Sassari, infatti, venerdì scorso ha bloccato l’attività grazie alle segnalazioni ricevute alla centrale operativa del Comando.

A segnalare la presenza della discoteca abusiva sono stati alcuni residenti, esasperati per il disagio provocato dalla musica e dal rumore causato dai numerosi giovani incivili nell’area adiacente il locale notturno, nonché diversi esercenti locali.

“Per aprire una discoteca – fanno sapere dal Comando della Polizia Locale – le norme sono particolarmente stringenti: gli ambienti devono essere dotati di uscite di sicurezza, dispositivi di areazione conformi, il locale deve risultare agibile e deve possedere il certificato di prevenzione incendi qualora ospiti almeno 100 persone. È inoltre necessario presentare al Comune una specifica istanza, corredata dalla documentazione tecnica e amministrativa necessaria, ed è necessario ottenere il parere favorevole di un’apposita commissione tecnica, parere vincolante ai fini del rilascio dell’autorizzazione”.

LEGGI ANCHE:  Lavoro: assunzioni in aumento del 13% rispetto al 2021.