Dinamo Women, Antonello Restivo: “Consapevolezza nei nostri mezzi”.

Le Dinamo Women sono pronte a tornare sul parquet e affrontare la volata finale che chiuderà la regular season contro l’Empoli nella sfida della 10° giornata di ritorno della Techfind Serie A1: palla a due alle 18.

A presentare il match coach Antonello Restivo: “In settimana abbiamo lavorato bene, siamo focalizzati per la volata finale e ci portiamo dietro la consapevolezza che possiamo giocarcela con tutti, nonostante i sacrifici che sappiamo di dover fare. Anche sabato contro Costa Masnaga si è visto che arriviamo un po’ indietro nell’ultima frazione, paghiamo il fatto di essere corti. Ma andiamo avanti per la nostra strada con consapevolezza nei nostri mezzi e grande serenità”.

LEGGI ANCHE:  PRADA Cup, pubblicate le Race Conditions.

Il calendario della massima serie mette sul cammino delle sassaresi una delle sorprese del campionato ha ricordato il coach delle ‘giganti’: “Come nel caso di Costa Masnaga anche Empoli è una delle sorprese del campionato: sono brave, giocano una pallacanestro molto ordinata con giochi specifici. Chiaramente andiamo a casa loro e sappiamo di non doverle far accendere. Loro hanno diverse soluzioni offensive in cui puniscono la difesa, anche con una soluzione di triple, e dovremo essere bravi a controllare i ritmi e limitarle per portare via i due punti”.

Nella sfida di andata al PalaSerradimigni Arioli e compagne avevano condotto contro l’Empoli i primi 20′ per poi cedere nel secondo tempo alla compagine allenata da coach Alessio Cioni con il risultato finale di 67-77.

LEGGI ANCHE:  Federico Pasquini rinnova con la Dinamo.

Tra le sorvegliate speciali per Antonello Restivo ci sarà da contenere una delle migliori guardie del campionato femminile di basket, Kamiah Smalls: “Ha fatto il training camp con le Indiana Fever insieme alla nostra Kennedy, pericolosa in postbasso, in uno contro uno e pericolosa da tre. Poi attenzione alle loro tiratrici, le varie Ashley Ravelli e Florencia Chagas, quest’ultima all’andata era stata determinante con 22 punti. Ci sarà poi Premasunac che nella sfida del PalaSerradimigni era indisponibile per un piccolo infortunio occorso alla vigilia del match: lei è un 4 che può alzare l’intensità ed è una delle migliori rimbalziste del campionato”.