Digitalizzazione del patrimonio culturale: 2,3 milioni dal Ministero.

Via libera alla Digitalizzazione del patrimonio culturale. Grazie all’intervento per l’innovazione, competitività e cultura, sono state assegnate risorse alle singole Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano, per un valore di 70 milioni di euro, destinate alle attività di digitalizzazione del patrimonio culturale pubblico del territorio di competenza. 2 milioni e 387 mila euro le risorse assegnate alla Sardegna.

Risorse che contribuiranno alla realizzazione della Digital Library nazionale con l’obiettivo, entro il 2025, di rendere disponibili a livello nazionale almeno 65 milioni di risorse digitali, che consentiranno di digitalizzare le collezioni di musei, archivi, biblioteche, soprintendenze e luoghi della cultura pubblici.

Per l’Isola sono stati indicati circa 1.361.253 documenti da digitalizzare e l’80% delle digitalizzazioni dovrà essere realizzata entro giugno 2025 e il restante 20% entro dicembre 2025.

LEGGI ANCHE:  Sardegna Digital Library, Christian Solinas: "Documenti di storia e cultura sarda a disposizione di tutti".