Cultura: 200mila euro per l’editoria regionale

Via libera alla ripartizione delle risorse finanziarie per gli interventi a sostegno dell’editoria libraria e quelli a favore della stampa periodica regionale e locale. Su proposta dell’Assessore regionale alla Cultura, Andrea Biancareddu, è stato approvato lo stanziamento complessivo di 200 mila euro di cui, 150 mila per contributi validi all’acquisto di materie prime e servizi per l’editoria libraria finalizzati alla pubblicazione delle opere, nel caso in cui utilizzino aziende tipografiche o servizi con sede e impianti in Sardegna e altri 50 mila euro per le aziende editrici di editoria periodica finalizzati all’abbattimento dei costi di prestampa e per la riduzione dei costi e il miglioramento del servizio di distribuzione. Entrambi gli interventi rientrano nel quadro dei finanziamenti previsti dalla Legge Regionale n. 22.

LEGGI ANCHE:  Olbia-Tempio, Roberto Li Gioi: "Scontri nella maggioranza affossano la sanità gallurese".

Biancareddu ha evidenziato che questi contributi sono finalizzati al sostegno di due tipologie di prodotto editoriale, il libro e le pubblicazioni periodiche, nonché di due differenti tipologie di aziende editrici operanti in Sardegna. “ Un intervento quanto mai necessario- dice Biancareddu – in un momento sicuramente difficile per le nostre aziende che hanno dovuto affrontare molte difficoltà causate dalla pandemia Covid-19. Per accelerare le procedure, ho già dato mandato ai competenti uffici di procedere con la massima sollecitudine alla pubblicazione dei relativi avvisi a favore delle imprese”.

Foto Sardegnagol, riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.