Covid-19, Sassoli: “Pasti per i senzatetto e operatori chiave nell’emergenza”

Le cucine del Parlamento europeo, come anticipato nei giorni scorsi dal Presidente David Sassoli, sono al lavoro per fornire pasti ai cittadini bisognosi di Bruxelles.

Oggi lo stesso David Sassoli ha voluto dare il proprio supporto agli operatori impegnati nell’emergenza, visitando le cucine del Parlamento europeo, appositamente riaperte per distribuire 1000 pasti al giorno ai senzatetto e agli operatori della sanità che lavorano per fronteggiare l’emergenza Covid19.

“Un bell’esempio di etica pubblica” per David Sassoli.

Nella giornata di ieri sono stati distribuiti già 500 pasti. La distribuzione è avvenuta grazie alla collaborazione con le associazioni Restò du Coeur Saint Gilles, Douche FLUX, Croix Rouge, CPAS Ixelles.

LEGGI ANCHE:  Il Comitato delle Associazioni Giovanili Sarde in Comune. Insieme per le politiche giovanili.

Il Parlamento europeo metterà a disposizione alcuni veicoli per agevolare il trasporto degli operatori sanitari nel tragitto verso gli ospedali e per facilitare la distribuzione dei pasti.

foto parlamento europeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.