Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Continuità territoriale aerea, biglietti in vendita per tutte le rotte da e per la Sardegna. - Sardegnagol

Continuità territoriale aerea, biglietti in vendita per tutte le rotte da e per la Sardegna.

I biglietti aerei relativi alle rotte in continuità territoriale sono da oggi in vendita – ricordano dalla Regione Sardegna – sia on line che tramite le biglietterie o le agenzie di viaggio. I voli con Volotea nelle rotte in continuità territoriale – regolate dal Decreto Ministeriale numero 357 del 14 settembre – includeranno nel prezzo del biglietto un bagaglio in stiva per passeggero (fino a 23 kg), un bagaglio a mano, il check-in online gratuito e cambi sul volo illimitati.

ROTTA ONERATATARIFFA AGEVOLATA MASSIMA PER
TRATTA
(ESCLUSE TASSE AEROPORTUALI)
Alghero-Roma Fiumicino e vv.€ 39
Alghero-Milano Linate e vv.€ 47
Cagliari-Roma Fiumicino e vv€ 39
Cagliari-Milano Linate e vv.€ 47
Olbia-Roma Fiumicino e vv.€ 39
Olbia-Milano Linate e vv.€ 47
Il riepilogo dei costi per le rotte

Saranno equiparati ai residenti in Sardegna i disabili (senza alcuna discriminazione legata alla nazionalità e residenza con percentuale di invalidità civile almeno pari o superiore all’80%), gli studenti universitari fino al compimento del 27° anno, i giovani fino a 21 anni e gli over70.

Sul fronte delle sanzioni, invece, la compagnia Volotea dovrà corrispondere alla Regione Autonoma della Sardegna a titolo di penale 3.000 euro per ogni volo cancellato eccedente la percentuale di cancellazioni del 2% nel periodo considerato e una penale di 6.000 euro per ogni volo cancellato che non consenta di garantire l’andata e ritorno in giornata in Sardegna ed una permanenza significativa nella destinazione; ancora, a corrispondere alla Regione Autonoma della Sardegna a titolo di penale 2.000 euro per ogni volo ritardato eccedente la percentuale del 20% nel periodo considerato di voli ritardati di oltre 15 minuti.

Nel caso di riscontrata inosservanza dell’obbligo di mettere a disposizione dei passeggeri un numero telefonico dedicato e gratuito, il vettore dovrà corrispondere alla Regione Autonoma della Sardegna una penale pari a 500 euro per ciascun giorno di ritardo nell’attivazione del medesimo. Nel caso di riscontrata applicazione di aumenti tariffari e di sovrapprezzi non previsti per legge nonché l’applicazione di condizioni tariffarie differenti dai presenti oneri il vettore dovrà corrispondere alla Regione Autonoma della Sardegna una penale pari a euro 2.500 per ciascun biglietto venduto a tariffa maggiore rispetto a quella massima prevista dai presenti oneri di servizio pubblico.

Per l’inosservanza dell’obbligo di distribuire e vendere in forma completamente gratuita i biglietti mediante il suo sito Internet senza alcun onere economico aggiuntivo per il passeggero il vettore dovrà corrispondere alla Regione Autonoma della Sardegna una penale pari a euro 1.000 per ciascun biglietto venduto con sovrapprezzo.

All’interno dell’Assessorato ai Trasporti della Regione Autonoma della Sardegna è istituito il Comitato paritetico per il monitoraggio dell’attuazione degli oneri di servizio, con funzioni consultive, propositive nonché di monitoraggio.