Consiglio regionale della Sardegna. Proclamati i nuovi e le nuove rappresentanti.

Sono arrivati questa mattina in Consiglio regionale dalla Corte d’Appello i nomi degli eletti e delle elette che faranno parte della prossima Assemblea regionale della XVII Legislatura.

E’ stata proclamata Presidente della Regione Alessandra Todde (334.160 i voti validi) e il “grande sconfitto” delle ultime elezioni regionali, Paolo Truzzu (331.099 voti).

Saranno 7 i consiglieri e le consigliere regionali del Movimento 5 Stelle: Michele Ciusa (2415 voti), Gianluca Mandas (1286), Desirè Alma Manca (8.092), Lara Serra (1008), Alessandro Solinas (1686), Emanuele Matta (1142) e Roberto Li Gioi (1602).

Per il gruppo dei Progressisti ci saranno Francesco Agus (2887), Gianfranco Satta (2381) e Ivan Pintus (739). Un solo consigliere invece per il Partito Socialista Italiano Sardi in Europa, rappresentato da Lorenzo Cozzolino (1613).

LEGGI ANCHE:  Rischio idrogeologico. Dal Consiglio dei ministri 13 milioni per la Sardegna.

3, ancora, i/le rappresentanti del gruppo Sinistra Futura: Paola Casula (1628), Giuseppino Canu (1184) e Luca Pizzuto (2195).

11, inoltre, per il gruppo più popolato dell’Aula parlamentare della Sardegna, quello del Partito Democratico: Giampietro Comandini (5665), Valter Piscedda (3839), Camilla Gerolama Soru (3705), Antonio Spano (4502), Carla Fundoni (3253), Roberto Deriu (1918), Antonio Solinas (2174), Gianluigi Piano (1406), Alessandro Pilurzu (4121), Salvatore Corrias (3184) e Giuseppe Meloni (6760).

Orizzonte comune, invece, sarà rappresentato da Sandro Porcu (2778), Angelo Francesco Cuccureddu (1709) e Salvatore Cau (940), mentre per Uniti per Alessandra Todde ci saranno Giuseppe Frau (2048), Valdo Di Nolfo (1942) e Sebastiano Cocco (1371).

LEGGI ANCHE:  Riformatori Sardi. Sara Canu nuova capogruppo in Consiglio regionale.

4 ancora gli esponenti di Alleanza Verdi Sinistra: Maria Laura Orrù (3735), Antonio Piu (4976), Giuseppe Marco Dessena (831) e Diego Loi (1156).

Per la minoranza, tra le fila dei Riformatori sardi ci saranno Umberto Ticca (1969), Aldo Salaris (4615) e Giuseppe Fasolino (2819), una consigliera per l’Udc, Alice Aroni (2293) e uno per la Lega, Alessandro Sorgia (2717). 3, inoltre, per il Psd’az, Giovanni Chessa (5779), Piero Maieli (3292) e Alfonso Marras (3073).

Stesso numero anche per Forza Italia – Ivan Piras (5445), Giuseppe Talanas (5121), Angelo Cocciu (3838) – e Sardegna al centro 20venti – Stefano Tunis (2296), Antonello Peru (5393), Alberto Urpi (3773) -.

LEGGI ANCHE:  Rinnovabili. La proposta di Fratelli d'Italia per fermare l'assalto al territorio.

2 per Alleanza Sardegna-PLI, rappresentato da Stefano Schirru (4748) e Francesco Paolo Mula (2665).

7, infine, i rappresentanti per il partito che ha voluto fortemente la leadership fallimentare di Paolo Truzzu, ovvero Fratelli d’Italia: Fausto Piga (3276), Corrado Meloni (2952), Antonello Floris (2324), Maria Francesca Masala (3163), Emanuele Cera (4431), Gianluigi Rubiu (3552) e Cristina Usai (2216).

foto Sardegnagol, riproduzione riservata